GUIDA SUI PIPISTRELLI COME RIMEDIO ECOLOGICO ANTI-ZANZARE
Il pipistrello viene ancora considerato da molte persone un animale repellente o pauroso, principalmente per le leggende legate ai vampiri.
Nonostante queste reticenze, la gente inizia a valorizzare questo piccolo ed innocuo mammifero, per i benefici che apporta al nostro ecosistema (soprattutto per la funzione di regolazione degli insetti notturni).
I pipistrelli comuni si nutrono principalmente di insetti volanti notturni tra cui ci sono le fastidiose zanzare.
Un solo pipistrello durante una notte può riuscire a sterminare più di 2000 zanzare per cui svolge una importante azione di controllo biologico in modo del tutto naturale.
La presenza di questo animaletto vicino alla nostra zona di relax (in terrazza o giardino) può fornirci un rimedio pratico, ecologico e senza costi contro le zanzare.
Installare una bat box in prossimità della nostra dimora non garantisce una colonizzazione sicura pero, seguendo le nostre raccomandazioni di installazione, sarà più probabile disporre di rifugi colonizzati. 
Se si installano le casette per pipistrelli si possono ridurre o eliminare altri metodi contro le zanzare molto più costosi, dannosi per l’ambiente e/o che richiedono una nostra attività. 
Il pipistrello senza disturbarci, si dedica durante quasi tutta la notte ad alimentarsi di zanzare ed altri insetti notturni.
All'alba il pipistrello rientra nella bat box per trascorrere tutto il giorno riposando ed uscire di nuovo a caccia di zanzare al tramonto. Per maggiori informazioni potete orientarvi verso l'Università di Firenze che è una delle istituzioni che segue da tempo questo argomento.
Consulta i nostri modelli di casette per pipistrelli!