GUIDA TAGLIO ERBA GIARDINO

In questa guida verranno illustrati alcuni aspetti utili per il taglio dell’erba nel giardino.

Per tagliare l’erba in giardino occorre predisporre l’attrezzatura necessaria, rasaerba, decespugliatore, rastrello, sacco, ed elementi di protezione e sicurezza come maschera, occhiali, guanti, cuffie e cappello.

Risulta opportuno indossare indumenti adeguati, pantaloni e maglietta a maniche lunghe e scarpe chiuse.

Il taglio dell’erba in giardino va realizzato con il terreno asciutto, preferibilmente nelle ore piú calde del giorno, procurando proteggersi adeguatamente dall’esposizione solare.

Fra un taglio e l’atro, è raccomandabile evitare che l’erba superi i 10 cm di altezza, altrimenti risulterebbe difficile da tagliare.

La attrezzatura da utilizzare dipende fondamentalmente dalle dimensioni e morfologica del prato da tagliare.

Il decespugliatore a filo é consigliato per il taglio dell’erba su terreni irregolari o difficilmente accessibili con il tosaerba tradizionale, nonché per definire delle zone specifiche tali come aiuole, bordi o pareti.

Se nel prato sono presenti arbusti, fiori o altre piccole piante che si pretende salvaguardare, occorre fare attenzione di non tagliarle per errore; é possibile erradicare a mano l’erba attorno alle piante da mantenere oppure utilizzare elementi protettivi.

Una volta finito il taglio dell’erba, ricordarsi di rimuovere gli eventuali elementi di protezione utilizzati.

L’erba tagliata viene raccolta nell’apposito contenitore del tagliaerba, da svuotare prima che si riempia completamente.

L’erba tagliata e rimasta sul prato deve essere raccolta con un rastrello in modo che il terreno prenda aria.

In caso di terreni molto poveri di materia organica, é consigliabile non raccogliere l'erba tagliata.

L’erba raccolta, se completamente priva di oggetti o elementi contaminanti puó essere utilizzata per alimentare animali, altrimenti puó essere utilizzata per la produzione di compost, sistemandola in apposita compostiera assieme agli altri rifiuti organici della casa.

Una volta finito il taglio gli attrezzi vanno puliti e riposti nella loro ubicazione, pronti per essere utilizzati per il prossimo taglio.

Un metodo alternativo ed ecologico per disporre sempre di un bel tappeto erboso in giardino consiste nell’utilizzare degli erbivori come capre o pecore per alimentarsi dell’erba del giardino.

Gli animali vanno delimitati nella zona dove va tagliata l'erba; questo sistema risulta molto utile per il mantenimento di grandi giardini, parchi o boschi.

Fra i principali vantaggi possiamo indicare che si tratta di un metodo totalmente ecologico, l’erba tagliata viene riutilizzata per l’alimentazione animale e gli animali procedono ad una concimazione naturale del terreno.

Fra i principali inconvenienti possimo indicare:

- difficolta per mantenere gli animali nella zona da tagliare;

- taglio non selettivo (possono essere mangiate anche piantine che si vorrebbero salvaguardare)

- escrementi prodotti nel prato.

VISITA I NOSTRI PRODOTTI PER GIARDINO!